Assistenza di base



1. Medicina di Base

L'ambulatorio di medicina di base è aperto tutto l'anno nei seguenti giorni:

Lunedi, h. 17 - 19.30
Mercoledi, h. 16 - 19.30
Venerdì, h. 17 - 19.30


L'Associazione Sokos è formata da medici professionisti volontari. Presso l'Ambulatorio dell'Associazione si
effettuano visite mediche gratuite per immigrati privi di
assistenza sanitaria, persone senza fissa dimora.
Si prescrivono visite specialistiche, farmaci ed esami.



2. Tesserino S.T.P. (Stranieri Temporaneamente Presenti)

Per ottenerlo è necessario esibire un documento di identità presso lo sportello anagrafe di un C.U.P.

Con il tesserino S.T.P. si ha diritto all'assistenza sanitaria di base, ai ricoveri urgenti anche in regime di day-hospital. In particolare si ha diritto a cure ambulatoriali ed ospedaliere, urgenti o comunque essenziali, anche se continuative, per malattie o infortunio.

L'accesso alle strutture sanitarie da parte dello straniero non in regola non può comportare alcun tipo di segnalazione all'autorità, salvo i casi in cui il referto sia obbligatorio, a parità di condizioni con il cittadino italiano.

Una volta ottenuto il tesserino S.T.P., lo straniero che riceve delle cure dovrà pagare il ticket (in 1a fascia) e non l'intera prestazione dovuta.



3. Tesserino E.N.I. (Europei Non Iscritti previsto per i paesi neo-comunitari Romania e Bulgaria)

I cittadini comunitari, dimoranti sul territorio nazionale, che NON SIANO
  • Residenti

  • Titolari di tessera TEAM rilasciata dallo stato di provenienza

  • In possesso dei requisiti per l'iscrizione al SSN

  • Provvisti di attestato di diritto all'assistenza sanitari rilasciato dallo stato di provenienza

  • Provvisti di assicurazione sanitaria privata

e si trovino in condizioni di indigenza, hanno diritto alle prestazioni indifferibili urgenti, tra le quali si intendono incluse anche le prestazioni sanitarie relative alla
  • tutela della salute dei minori

  • tutela della maternità, IVG

  • campagne di vaccinazione per motivi di sanità pubblica

  • interventi di profilassi internazionali e di profilassi, diagnosi e cura delle malattie infettive


4. Tesserino P.S.U.

L’Azienda Unità sanitaria locale territorialmente competente rilascerà al migrante un tesserino di validità semestrale, eventualmente rinnovabile, riportante i dati anagrafici e un codice identificativo, denominato PSU (Permesso di Soggiorno per motivi Umanitari), che consentirà di ricondurre allo stesso le prestazioni usufruite. Tale codice sarà composto di 16 caratteri, analogo a quello assegnato agli STP, sostituendo le lettere STP con le lettere PSU. Tale tesserino dovrà essere esibito ad ogni rischista di prestazione. Ai fini della trasmissione dei flussi informativi verso la Regione dovrà essere utilizzato il codice PSU. Le prestazioni di cui sopra dovranno essere erogate senza comportare alcun onere economico a carico degli interessati.



5. La farmacia di Sokos

Sokos ha una farmacia interna che è in grado di fornire a chi ne ha bisogno farmaci da banco e farmaci di prima necessità.

› I farmaci da banco sono forniti annualmente in maniera grautita dall'Associazione Banco Farmaceutico.